menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Berlusconi: "Avrei vinto con la Carfagna, ma non volevo consegnarla alla camorra"

Il premier entra nel merito della sconfitta. Laura Garavini (Pd): "In attesa di chiarimenti ci sembra che confermi un fatto, l'entourage del Pdl a Napoli ha rapporti preoccupanti"

Post amministrative, la poltrona da sindaco a de Magistris. Silvio Berlusconi entra dunque nel merito della sconfitta e fa un'analisi sulla situazione napoletana. "Sono sereno, quello delle amministrative è un risultato che prevedevo, ma non potevamo fare scelte diverse. Avrei potuto vincere in Campania con Mara Carfagna, ma l’avremmo consegnata alla camorra".

Una frase detta ai Giardini del Quirinale in occasione della festa della Repubblica e che ha immeditatamente scatenato polemiche. "In attesa di chiarimenti, ci sembra che confermi un fatto: l’entourage del Pdl a Napoli ha rapporti preoccupanti", ha commentato Laura Garavini, capogruppo Pd nella commissione Antimafia.


E ancora: "Silvio Berlusconi, che è ancora il Presidente del Consiglio, ha il dovere di chiarire cosa intende dire sostenendo che non avrebbe candidato a Napoli la Carfagna perché 'Non volevamo consegnarla alla camorra'. A chi si riferisce? Al suo partito in Campania e a Napoli?", fa sapere Umberto Ranieri del Pd.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento