rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Elezioni comunali 2011

Videosorveglianza nei quartieri a rischio, Pasquino: "Nessuna remora"

La proposta del candidato a sindaco di Napoli del Terzo Polo: "Una sorta di occhio del Grande Fratello, un sistema di videosorveglianza a tutela dei cittadini e dei turisti che affollano la città"

La sicurezza e la qualità della vita dei cittadini ai primi posti del programma elettorale del candidato sindaco del Terzo Polo a Napoli Raimondo Pasquino. Una sorta di "occhio del Grande Fratello", come sentinella nei quartieri attanagliati dalla morsa della camorra e della mala vita. Un capillare sistema di videosorveglianza a tutela della sicurezza dei cittadini di Napoli e dei numerosi turisti che affollano la città.

Estendere in tutta la città, partendo dai quartieri più a rischio, un sistema di video sorveglianza da realizzare d'intersa con il Ministero dell'Interno. Rafforzare contestualmente, per ciascuna municipalità, la presenza massiccia e giornaliera delle volanti, coordinando nell'ambito del Comitato provinciale di sicurezza, le varie forze dell'ordine e il corpo dei vigili urbani. Istituire, inoltre, per almeno 12 ore pattuglie a piedi di poliziotti e carabinieri nei vari quartieri.Il modello proposto da Pasquino non è astratto ma si ispira a grandi capitali europee che lo stanno già sperimentando. Ad esempio nelle principali città del Regno Unito, a Parigi, ad Amburgo e a Berlino, ma anche negli States, a Los Angeles e Chicago.


"Se all'estero il sistema funziona e dà risultati concreti - sottolinea Pasquino - non dobbiamo avere alcuna remora ad applicarlo anche in una città europea come Napoli. Sono convinto che ciascuno di noi sia pronto a rinunciare ad una minima e marginale parte della propria privacy quando si muove in luoghi pubblici, per avere incambio la garanzia di una maggiore sicurezza e tutela. Credo molto in questa proposta e siamo pronti a realizzarla coinvolgendo da subito le forze dell'ordine che continuano a giocare un ruolo di primo piano nel controllo della città. Il mio Comune sarà sempre più a loro fianco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videosorveglianza nei quartieri a rischio, Pasquino: "Nessuna remora"

NapoliToday è in caricamento