rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Elezioni comunali 2011

Elezioni comunali, Marinella: “Pronto a candidarmi”

Potrebbe essere l'imprenditore napoletano Maurizio Marinella, il "re delle cravatte", il candidato sindaco del Pdl a Napoli. L'imprenditore si è offerto parlandone con Berlusconi

Spunta un nome nuovo come possibile candidato del Pdl alle prossime elezioni comunali a Napoli: si tratterebbe di Maurizio Marinella, l'imprenditore noto come "re delle cravatte". Lo stesso Marinella ha raccontato ad alcuni quotidiani partenopei, il colloquio avuto in proposito con Berlusconi a Roma, la settimana scorsa, durante la festa per i 50 anni del ministro Rotondi: un incontro cordiale, all'insegna della reciproca stima, conclusosi comunque con un "ne riparliamo a settembre".

Marinella ha detto al presidente del consiglio di essere disponibile a impegnarsi per il futuro della città.
"Berlusconi ha aggiunto che già da un po' di tempo - spiega ancora l'imprenditore - stava pensando a me come prossimo sindaco di Napoli. E' stato un riconoscimento importante. Tengo a sottolineare che ho buoni rapporti con tutti, da Veltroni a Caldoro, da Casini a Gasparri". "Sono spaventato - confessa Marinella - ma sento di voler dare il mio contributo. Probabilmente oggi diventare primo cittadino di Napoli è una delle più grandi sciagure che possano capitare. Forse, però, questo è il momento giusto per ripartire. Ripartire dall'ordinario: dobbiamo combattere il degrado, sistemare le strade, assicurare pulizia e decoro". E poi puntare sul turismo: "E' la nostra principale risorsa, ma non abbiamo il senso dell'accoglienza". Infine, un giudizio netto sull'attuale situazione della città: "E' ridotta così male che se anche riesci a fare poche cose diventi un eroe. E' una città distrutta, senza forze. Bisogna restituirle tanta energia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, Marinella: “Pronto a candidarmi”

NapoliToday è in caricamento