rotate-mobile
Elezioni comunali 2011 San Ferdinando

Iervolino: “Primarie per decidere il sindaco di Napoli”

Non vuole fare nomi, Rosa Russo Iervolino, sui possibili successori al governo della città: ma invita il centrosinistra ad affidarsi alle primarie, per individuare il candidato

sindaco-iervolinoFinita la tornata elettorale per le elezioni regionali e quelle comunali si pensa già alle elezioni comunali di Napoli del 2011.

Lo fa il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino che invita il centrosinistra ad affidarsi alle primarie per per individuare il candidato. "Nelle regioni dove si è deciso il candidato con le primarie, si è vinto - ha detto - è una questione di metodi di scelta e non di imposizioni".

"Ci sono molti giovani politici - ha continuato - che sarebbero in grado di amministrare Napoli. Non si deve dire chi sì e chi no, ma affidarsi all'elettorato, come nel caso di Vendola in Puglia". Sull'ipotesi di una candidatura di Vincenzo De Luca, il sindaco di Salerno, sconfitto alle regionali da Stefano Caldoro, e ora capo dell'opposizione in Consiglio regionale, la Iervolino afferma: "Ha amministrato Salerno perché non dovrebbe farlo a Napoli".

"E non perché lo ha detto Velardi - replica sulla proposta avanzata dall'ex assessore campano - ma perché lo sceglie il suo elettorato". Il primo cittadino ha comunque fatto capire che ogni decisione e discussione avverrà dopo le vacanze pasquali che trascorrerà a Roma con la famiglia.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iervolino: “Primarie per decidere il sindaco di Napoli”

NapoliToday è in caricamento