menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni a Ercolano: parla Vincenzo Strazzullo candidato sindaco del Pd

Vincenzo Strazzullo è il candidato sindaco per il Partito Democratico alle prossime elezioni comunali di Ercolano. Lo abbiamo intervistato

Vincenzo Strazzullo, medico, è il candidato sindaco di Ercolano per il partito democratico. Non è nuovo alla politica Ercolanese, è già stato consigliere comunale nell'ex Ppi ed ex segretario della Margherita. Abbiamo parlato con lui per farci spiegare quali siano i suoi progetti per Ercolano

Dottor Strazzullo, quale pensa che sia la cosa più importante e necessaria da fare immediatamente per Ercolano? Quale pensa siano le esigenze primarie di questo territorio?
Bisogna incentivare il lavoro e la legalità. Queste le due questioni più importanti da affrontare immediatamente. Stimolare le attività commerciali per attirare presenze turistiche, ma tutto e sempre nel rispetto della legalità.
Io penso immediatamente a Resina, che è un centro commerciale oltre a essere un'attrazione turistica e un luogo della tradizione, abbandonato però da anni al degrado. Resina, il cosiddetto mercato degli stracci e dell’usato, potrebbe essere una risorsa importante per questa zona, c’è un progetto in fase di realizzazione al riguardo.

Qual è il suo programma per la viabilità invece, che salta all’occhio come un problema forte di questo comune?
Il problema attualmente viene peggiorato anche dalla presenza di molti cantieri, che sono stati aperti durante l’amministrazione Daniele. In ogni modo bisogna lavorare per aprire i parcheggi, più di uno è in programma: quelli daranno un miglioramento forte alla viabilità di Ercolano, anche insieme all’incentivazione del trasporto su ferro.

Quale sarà la sua linea politica per questo comune?

Allora, prima di tutto, bisogna precisare che tutti i progetti di cui si parla e che si vogliono realizzare devono andare di pari passo con l’approvazione del bilancio del comune, è inutile dire che si potrà cambiare tutto in un paio di mesi, i miei programmi avranno una gettata di medio lungo periodo, e la gente dovrà valutare periodicamente quello che si dice con quello che viene fatto. Il mio è un movimento di idee innovativo, voglio migliorare anche e soprattutto la comunicazione nel territorio.

Cosa pensa dei fondi che sono stati bloccati dall’unione europea per la regione Campania?
In verità noi non abbiamo ancora pubblicizzato questa notizia, ma i progetti per cui il comune di Ercolano ha richiesto i fondi sono stati tutti finanziati. Non l’abbiamo ancora resa pubblica questa notizia, ma è un fiore all’occhiello della precedente gestione comunale.

Quanto la sicurezza cambia la vita delle persone e il loro stile di vita, qual è la situazione di Ercolano e come deve essere affrontata?
Senza dubbio tantissimo, la questione sicurezza rientra nella questione di prima, quella della legalità e del senso civico. Bisogna aumentare la presenza sul territorio, ma quello non può risolvere tutto, bisogna lavorare anche e soprattutto nelle scuole, col ripristino di corsi di educazione civica. Secondo i dati, il tasso di analfabetismo in questa zona è elevatissimo.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento