menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Magistris

De Magistris

De Magistris: "Non parteciperò più a confronti che avvelenano il clima"

Il Sindaco di Napoli spiega in una nota la sua decisione di non partecipare più a confronti con altri candidati: "Non c'è più tempo per gazzarre finalizzate all'interesse di pochi"

"Da oggi non sottrarrò più tempo alla mia attività di Sindaco a tempo pieno, nell'interesse di tutti i napoletani, per partecipare a pseudo confronti che hanno il solo obiettivo di avvelenare il clima ed intorpidire, con condotte aggressive, la complessità e la limpidezza del nostro operato". E' quanto dichiara il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, annunciando la sua decisione di non voler più partecipare a confronti con altri candidati alla carica di primo cittadino, dopo quello particolarmente 'acceso' avvenuto negli studi del Tgr Rai Campania.

"Il confronto è ossigeno della democrazia, fango e veleno sono solo tossine che inquinano la democrazia. Lavoro solo per Napoli e per i napoletani - aggiunge il primo cittadino - . Non c'è più tempo per gazzarre finalizzate all'interesse di pochi. Noi pensiamo come sempre al popolo, ai suoi problemi, alle sue sofferenze, alle sue esigenze. Starò con la gente come sempre per raccogliere suggerimenti ed incoraggiamenti e, ovviamente, anche critiche, quelle vere, quelle della gente e non le menzogne dei politicanti di mestiere o dell'ultima ora".

"Alla nostra città prometto, dal 6 giugno, di essere qui ogni giorno per i prossimi cinque anni, h 24. Qui e solo qui. Stiamo scrivendo tutti insieme una pagina storica che farà di Napoli un'autentica Capitale. Napoli in testa, Napoli nel cuore!", conclude de Magistris.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento