menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Indagini su presunto voto di scambio, la Ulleto si autosospende dal Pd

La candidata al Consiglio Comunale del Partito Democratico, coinvolta nell'inchiesta, ha deciso di autosospendersi dal partito fino a quando la vicenda non sarà chiarita: "Sono delusa e amareggiata. Ho la coscienza a posto"

"Sono delusa e amareggiata per quanto successo in queste ore. Ho deciso di non restare in silenzio, perché chi ha la coscienza a posto deve sempre metterci la faccia. Consapevole che la verità viene sempre a galla e su questo confido ciecamente nel lavoro della magistratura, nei confronti della quale nutro profondo rispetto e stima. E ribadisco la mia disponibilità e collaborazione perché sono estranea a qualsiasi addebito". Così Anna Ulleto, candidata al Consiglio Comunale di Napoli per il Partito Democratico, coinvolta nell'inchiesta per presunto voto di scambio, ha commentato con un post su Facebook quanto sta accadendo.

"Nel rispetto dei miei elettori, di chi ha creduto in me e del mio partito, comunico la decisione di autosospendermi dal Pd fino a quando questa vicenda, che ha segnato in negativo la mia vita, non sarà definitivamente chiusa", ha concluso la Ulleto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento