Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regionali, Sarracino (Pd): "Per Napoli, puntiamo ad alleanza con 5 Stelle"

Il segretario provinciale dem: "De Luca ha vinto con fronte ampio, ma Pd può essere primo partito in Campania"

 

Sarà una battaglia che durerà, probabilmente, fino all'ultima scheda. Archiviata la vittoria schiacciante di Vincenzo De Luca, l'attenzione si sposta sui rapporti di forza all'interno del centrosinistra. Da un lato il Partito democratico, dall'altro le liste legate ai fedelissimi del governatore: De Luca presidente e Campania libera. 

In ballo c'è il peso che l'ex sindaco di Salerno potrebbe avere nelle prossime scelte che i Dem dovranno prendere sul territorio, a partire dal candidato sindaco di Napoli. A sottolineare ancora di più il tema ci ha pensato De Luca stesso che, durante il suo discorso da vincitore, ha specificato che il trionfo va oltre i partiti e gli schieramenti.

Marco Sarracino, segretario del Pd Napoli, smentisce che il risultato delle liste avrà ripercussioni per il 2021: "E' vero che la colazione di De Luca è ampia e va oltre il centrosinistra, ma il Pd potrebbe diventare il primo partito e credo che di questi tempi può essere un grande risultato". Sarracino parla di un possibile accordo con i 5 Stelle nell'immediato futuro, uno scenario oggi difficile da immaginare visti i rapporti pessimi tra De Luca e l'establishment grillino. E anche perché la soluzione non sembra trovare sostegno tutti gli alleati, come non ha nascosto Gennaro Migliore di Italia Viva. "Io per Napoli non ho perso la speranza di riproporre l'alleanza che c'è al Governo, cosa che avevamo proposto anche per queste elezioni". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento