De Magistris: "Regionali: una grande coalizione contro De Luca e Salvini"

 

Dopo le Europee è tempo di parlare di elezioni regionali. Manca ancora un anno alla tornata che riguarderà Palazzo Santa Lucia, ma cominciano le prime schermaglie. Il sindaco di Napoli de Magistris si dice pronto a una larga coalizione: "Sono dell'idea che bisogna mettere in campo una colazione larga ma chiara. De magistris e De Luca sono alternativi, non possono andare insieme. Non parteciperemo a primarie di altri partiti. Serve una coalizione che sia la resistenza all'avanzata di Salvini, ma anche l'alternativa al governo di De Luca. Queste sono le condizioni per dialogare. La mia candidatura è in campo, ma non sono innamorato delle poltrone. Vorrei che la Campania venisse guidata da un laboratorio simile a quello che governa Napoli. Guardo con interesse alle discussioni che si apriranno nei 5 Stelle e nel Pd, ma anche nel centro moderato. Se non ci fossero condizioni di un dialogo noi siamo pronti ad andare da soli e riproporre il modello Napoli, che si è rivleato vincente". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento