Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regionali Campania 2020, Caldoro: "Battuti da una macchina da guerra"

Il candidato presidente del centrodestra ammette la sconfitta: "L'organizzazione territoriale di De Luca è stata molto forte. Ha vinto il voto emotivo per il Covid, non solo in Campania"

 

"Accettiamo il risultato negativo, i dati sono chiari". Stefano Caldoro ammette la sconfitta contro Vincenzo De Luca e assicura che nelle prossime ore anche all'interno del centrodestra ci sarà un'analisi del voto. Sulle motivazione, il candidato ha puntato molto sulla spinta emotiva dell'emergenza Covid: "Tutti i presidenti Covid hanno avuto grandi risultati. C'è chi ha lavorato meglio, come Toti e Zaia e c'è chi, come De Luca, ha un po emulato. Qui in Campania è stata sfruttata la macchina amministrativa regionale con una dinamica clienterale. Questo non toglie nulla al fatto che il dato elettorale è evidente". 

(Montaggio di Massimo Romano) 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento