rotate-mobile

Regionali Campania 2020, Caldoro: "Battuti da una macchina da guerra"

Il candidato presidente del centrodestra ammette la sconfitta: "L'organizzazione territoriale di De Luca è stata molto forte. Ha vinto il voto emotivo per il Covid, non solo in Campania"

"Accettiamo il risultato negativo, i dati sono chiari". Stefano Caldoro ammette la sconfitta contro Vincenzo De Luca e assicura che nelle prossime ore anche all'interno del centrodestra ci sarà un'analisi del voto. Sulle motivazione, il candidato ha puntato molto sulla spinta emotiva dell'emergenza Covid: "Tutti i presidenti Covid hanno avuto grandi risultati. C'è chi ha lavorato meglio, come Toti e Zaia e c'è chi, come De Luca, ha un po emulato. Qui in Campania è stata sfruttata la macchina amministrativa regionale con una dinamica clienterale. Questo non toglie nulla al fatto che il dato elettorale è evidente". 

(Montaggio di Massimo Romano) 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Regionali Campania 2020, Caldoro: "Battuti da una macchina da guerra"

NapoliToday è in caricamento