Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Meloni (Fdi): "De Luca è un parolaio, ha affossato la Campania"

Tour napoletano per la leader di Fratelli d'Italia, accompagnata da Stefano Caldoro, candidato presidente del centrodestra alla Regione: "Il governatore fa ridere, cosa che un politico serio non dovrebbe mai fare"

 

"De Luca è un parolaio che ha affossato la Campania. Questa regione merita di più, invece è ultima in tutti gli indici". Giorgia Meloni arriva in Campania per l'ultima volta prima del voto del 20 e 21 settembre e con Stefano Caldoro, candidato presidente alla Regione del centrodestra, tocca tre punti: Arzano, lungomare di Napoli e Chiaiano. 

Nella periferia Nord del capoluogo, la leader di Fratelli d'Italia ha incontrato i responsabili del centro polifunzionale Villa Nestore, bene confiscato alla camorra e gestito dal Centro sportivo Fiamma, roccaforte della destra sociale del territorio.  

"Per risollevare le sorti di questa regione abbiamo appoggiato calorosamente un operaio serio come Stefano Caldoro, che ha agià amministrato, ottenenedo risultati tangibili". La senatrice è intervenuta anche sul tema del campo rom di Giugliano: "I campi rom sono un'eccezione tutta italiana e anche l'Europa dice che vanno smantellati. Se lo diciamo noi, ci trattano come mostri razzisti, ma io trovo inaccettabile le condizioni in cui vivono i bimbi rom, costretti spesso a mendicare. Per i rom devono valere le stesse regole che valgono per gli italiani". 

Per Stefano Caldoro è stata "...una giornata importante, perché Giorgia ha potuto ammirare le eccellenze del nostro territorio: le aziende, la forza delle nostre donne e poi realtà come Villa Nestore, dove la legalità ha vinto. Noi sulle periferie di Napoli vogliamo investire 3 miliardi di euro su Napoli, contro i 500 milioni di De Luca, gran parte di questi nelle periferie".

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento