rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021

Conte spinge Manfredi: "Ricostruiamo Napoli"

Il leader dei 5 Stelle in piazza Dante per chiudere la campagna elettorale: "Vogliono abolire il reddito di cittadinanza? Dovranno passare sul nostro cadavere"

Gaetano Manfredi ha giocato la carta Conte per il gran finale. Ed è la terza volta dall'inizio della campagna elettorale. Il candidato sindaco di Napoli sa bene che il leader del Movimento 5 Stelle, in questo momento, è il volto nazionale che attrae il pubblico più vasto ed eterogeneo. 

E Conte non tradisce, sale sul palco di piazza Dante e tira la volata all'ex rettore della Federico II. "Abbiamo puntato su Gaetano perché è una persona onesta e il nostro percorso si basa sulla legalità". Il capo politico dei grillini aizza la folla, chiama gli applausi quando elenca provvedimenti come il Reddito di cittadinanza, il cashback, la decontribuzione per le assunzioni al Sud: "Il Conte 2 è il Governo che ha abbassato le tasse senza proclami. Se vogliono toccare il Reddito di cittadinanza dovranno passare sul nostro cadavere. Il Movimento è impegnato per creare norme ad hoc per Napoli. C'è un buco da 5 miliardi nelle casse della città e per questo è nato il patto per Napoli". 

Manfredi, sul palco, parla poco. A tratti, appare anche lui travolto dall'uragano Conte. "Sono emozionato - ammette - perché vedo l'entusiasmo della gente che crede nel nostro progetto. Sono fiducioso che possa esserci una vittoria anche al primo turno". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Conte spinge Manfredi: "Ricostruiamo Napoli"

NapoliToday è in caricamento