rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Clemente: "Da quando mi sono candidata a sindaco mi hanno sempre chiesto di fare un passo indietro per un uomo"

L'appello alle donne: "Non permettere a nessuno di dirti che non vali"

"Da quando ho reso pubblica la mia candidatura mi hanno sempre chiesto di fare un passo indietro per un uomo. Io credo che per le donne sia il momento di fare dieci passi in avanti. Ciò che ho sempre detto alle giovani donne che ho incontrato in questi anni è "Non permettere a nessuno di dirti che non vali". L'ho detto a parole, ma soprattutto con l'esempio.

La mia sfida adesso è quella di fare una città per le donne con le donne.

Ho deciso di incontrare le donne napoletane impegnate nel mondo del sociale e della cultura, nella lotta per la parità di genere e contro la violenza sulle donne, mercoledì 14 luglio alle 20.30 al Lazzarelle Bistrot nella Galleria Principe.

Ho scelto questo luogo perché si trova in un bene comune affidato ad un progetto di eccellenza autosostenibile che restituisce valore e dignità alle ex detenute.

Sarò lieta di condividere con le donne e ampliare con i preziosi contributi di tutte il capitolo centrale del programma che sto scrivendo: La città delle donne fatta dalle donne della città", scrive su Facebook Alessandra Clemente, in merito alla sua candidatura a sindaco di Napoli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clemente: "Da quando mi sono candidata a sindaco mi hanno sempre chiesto di fare un passo indietro per un uomo"

NapoliToday è in caricamento