rotate-mobile
Politica

Eike Schmidt, da Capodimonte alla politica: in futuro possibile candidatura a Napoli

L'attuale candidato sindaco della destra a Firenze, direttore in aspettativa del museo partenopeo, in un'intervista a FirenzeToday.it non ha escluso l'eventualità

Eike Schmidt, ex direttore degli Uffizi e attuale direttore (in aspettativa, e tra le polemiche) del Museo di Capodimonte è nel pieno della sua campagna elettorale per diventare sindaco di Firenze.

Il candidato della destra non soltanto ha già fatto sapere che in caso di sconfitta elettorale ripiegherà nuovamente sulla direzione del museo partenopeo, ma – intervistato dal collega di FirenzeToday.it Emiliano Benedetti – non esclude possibili avventure politiche anche a Napoli.

Se non sarà eletto tornerà a dirigere il Museo di Capodimonte di Napoli: prenderebbe in considerazione altre avventure politiche, magari da quelle parti?, è stata la domanda. La risposta di Schmidt: "Ho dieci anni per pensarci, quelli nei quali sarò sindaco di Firenze".

"Se giudico dalle persone che mi fermano per strada e chi mi chiedono un selfie, vinco al primo turno", ha sottolineato sicuro il candidato, che ha anche aggiunto quanto il carico di lavoro in una campagna elettorale come la sua sia paragonabile a "quello del direttore di un grande museo internazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eike Schmidt, da Capodimonte alla politica: in futuro possibile candidatura a Napoli

NapoliToday è in caricamento