rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Politica

Consiglio Comunale, approvate modifiche regolamento elezioni Municipalità

Il Consiglio Comunale di Napoli ha approvato con modifiche la delibera (n. 724/2015) sulla modifica del Regolamento per l'elezione del Presidente e del Consiglio delle Municipalità con l'introduzione del principio della doppia preferenza di genere

Il Consiglio Comunale di Napoli, presieduto da Raimondo Pasquino, si è riunito quest'oggi in Via Verdi alla presenza di 35 consiglieri.

Il Presidente Pasquino ha dato comunicazione che i consiglieri Luigi Esposito e Carmine Schiano escono dal gruppo NCD per iscriversi nel Gruppo Misto, ed i due consiglieri sono intervenuti per motivare tale decisione con la critica sull’attività del gruppo NCD (Schiano) e con la mancanza di tavoli politici sulle decisioni di posizionamento del gruppo e del partito politico alle prossime elezioni (Esposito).

Dopo gli interventi urgenti ai sensi dell'art.37 del regolamento, l'aula ha ascoltato la relazione del Vice Sindaco Del Giudice sulla prima delibera in discussione, la n. 724/2015, concernente la modifica del Regolamento per l'elezione del Presidente e del Consiglio delle Municipalità, a seguito dell'introduzione nel sistema elettorale del cosiddetto principio della "doppia preferenza di genere", che prevede, in caso di espressione delle due preferenze previste, l’obbligo di indicare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza.

E' intervenuto, poi, il Presidente della Commissione Affari Istituzionali Troncone, che ha illustrato il lavoro istruttorio svolto sull’atto deliberatorio e presentato il contenuto dell’emendamento a sua firma. L’Assemblea ha quindi approvato all’unanimità il primo emendamento, a carattere generale, a firma dei presidenti di tutti i gruppi consiliari, che prevede l'introduzione della doppia preferenza di genere nel sistema di elezione del consiglio delle Municipalità e il secondo emendamento, in parte modificato, proposto dal Presidente della Commissione Affari Istituzionali che prevede di uniformare la scheda elettorale del Consiglio Municipale a quella del Consiglio Comunale.

Il Consiglio ha quindi ripreso il dibattito sulla verifica programmatica, interrotto nella seduta del 25 marzo, con gli interventi già programmati. Tra questi anche quello del consigliere Russo, che al termine del suo intervento ha chiesto la verifica del numero legale. Registrata la presenza di 22 consiglieri, il Presidente Pasquino ha sciolto la seduta dopo oltre 6 ore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale, approvate modifiche regolamento elezioni Municipalità

NapoliToday è in caricamento