menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 2: a Napoli la ripresa vuole essere donna

La lettera aperta delle Democratiche della Campania: "Per la ricostruzione fondamentale il contributo delle donne"

"Se questa, come l’hanno definita tanti capi di stato, è la più grave crisi mondiale dal dopoguerra occorrono uno sforzo e una capacità di intervento all’altezza della gravità della situazione", spiegano le Democratiche Campane in una lettera aperta al Presidente della Regione Campania, ai sindaci locali, agli esponenti delle forze politiche e istituzionali, sottolineando che "occorre fare sinergia e innovazione, attirare risorse pubbliche e private, pensare ad un nuovo inizio”. E per un cambiamento che valorizzi la solidarietà e il concetto di cura e di prendersi cura, in particolare, è indispensabile la cultura e il protagonismo delle donne. Per questo le Democratiche Campane chiedono che nella definizione e nelle strategie di intervento dell'imminente Fase due si tenga conto del punto di vista delle donne, con un più forte coinvolgimento delle loro competenze ad ogni livello.

"E’ sentire di tutti - spiega un comunicato - che questa crisi sarà occasione di cambiamento. Il contributo delle donne è sempre stato fondamentale nei periodi della ricostruzione del nostro Paese".

E in effetti è toccato, spesso, alle donne porre il tema di uno sviluppo sostenibile delle città, dei territori, spingendo di più sull’innovazione orientata a coniugare sviluppo e benessere sociale delle comunità, crescita del Pil, ma anche valutazione dell’indice di sviluppo umano, partendo dalla valorizzazione del concetto di cura e del prendersi cura. "Vogliamo impegnarci - dicono le Democratiche - farci carico delle responsabilità ed assumere decisioni indirizzate all’affermazione di una nuova civiltà e, soprattutto, alla costruzione di un cambiamento solidale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento