Politica

Grave lutto nella politica napoletana: addio a Domenico Savio

Si è spento sull'isola di Ischia lo storico segretario generale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista

Domenico Savio

Grave lutto nel mondo della politica napoletana ed italiana. Si è spento sull'isola di Ischia, all'età di 80 anni, Domenico Savio, storico segretario generale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista

A dare la triste notizia è stato il figlio Gennaro, con un toccante e commovente post sui social dedicato al papà scomparso: "Con te se ne va un pezzo di storia del proletariato dell'isola d'Ischia, dell'Italia e del mondo intero che nessuno riuscirà mai ad eguagliare. Cultura, coerenza, determinazione, forza, caparbietà, impegno incessante, sono state le caratteristiche con cui hai sempre difeso a tue spese i diritti dei lavoratori, battendoti per un mondo migliore e per l'Italia comunista. E mai come in questo momento drammatico per l'intero pianeta, sconvolto dal Coronavirus e dalla disumanità sempre più infamante del sistema economico e sociale capitalistico, sentiremo la tua mancanza di condottiero infallibile nelle scelte politiche e sociali con cui hai portato avanti sin da bambino la battaglie a difesa del proletariato. Prendendo sempre calci in faccia ma senza mai, per questo, scoraggiarti, anzi. E spero che almeno ora l'isola d'Ischia vorrà ricordarti per sempre con l'intitolazione di una strada o di una piazza, nel comune di Ischia e nella tua Forio. Lo meriti, perché il tuo nome rimarrà scritto a caratteri cubitali nella storia dei senza voce, degli sfruttati e dei diseredati della società. Che la Terra ti sia lieve, Caro Papà, Caro Segretario Generale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grave lutto nella politica napoletana: addio a Domenico Savio

NapoliToday è in caricamento