Caso Diciotti, de Magistris: "Vergogna Movimento Cinque Stelle. Meetup non esiste più"

"Napoli non è Gomorra o Paranza dei bambini. Ha meno reati di Roma e Milano. Saviano non è più in grado di raccontare Napoli", spiega il sindaco di Napoli a Radio2

"Il Movimento Cinque Stelle fa ormai parte del sistema e salva dal processo il vero capo politico del Governo: Salvini. Attaccati alle laute poltrone, il meetup non esiste piu'". Duro tweet del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris sulla decisione degli iscritti al Movimento Cinque Stelle, registrati sulla piattaforma Rousseau, di non concedere l'autorizzazione a procedere per Matteo Salvini sul caso della nave Diciotti. 

Renzi

Sugli arresti domiciliari per i genitori di Renzi, il sindaco di Napoli, intervenuto a Radio2, ha così commentato: "Brutta storia. A me fa piacere aver sconfitto Renzi politicamente, quando aveva il 42% dei consensi. Nell'agosto del 2014 proclamammo Napoli città derenzizzata. Io non godo mai delle vicende giudiziarie, ho fatto il magistrato, ho grande rispetto, fino a quando non si arriva a condanna definitiva non si è colpevoli, si è innocenti. Però sulla questione morale Renzi non è stato mai un esempio per il nostro Paese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gomorra

"Napoli negli ultimi due anni è il set cinematografico più richiesto d'Italia. Per noi va bene tutto ciò che è cultura. Non va bene invece quando si vuole imprimere la narrazione che Napoli oggi sia Gomorra, o la Paranza dei Bambini. E' un pezzo che esiste della città, un pezzo che noi piano piano stiamo sconfiggendo, perché la città ha scelto cultura, bellezza, turismo, rinascita e giustizia sociale. Napoli ha meno reati di Roma e Milano. Non è il paradiso terrestre, ma è una città in cui camminando si respira un'aria di vivacità e addirittura sicurezza, perché c'è sempre più gente che è per strada. Saviano, non è più in grado di raccontare Napoli, perché lui a Napoli non ci vive più". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento