menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Siamo la migliore giunta d'Italia": Caldoro elogia il suo assessorato

Dopo le innumerovoli critiche, la giunta di Caldoro va alla ribalta. Il Presidente regionale dichiara: "Siamo al migliore d'Italia e amplieremo la giunta a 14 assessori, senza spendere un euro in più"

C'è stato De Luca che l'ha definita "la preistoria della politica" e chi invece parlava di nepotismo, come il segretario del Pd Campania, Enzo Amendola. La giunta Caldoro, appena eletta, è stata una delle giunte regionali più criticate. Ora però cerca di confutare queste voci e va alla ribalta definidendosi una delle migliori in Italia.


Dopo il primo incontro informale, infatti, il Presidente della regione, Stefano Caldoro, racconta di un clima armonioso presente tra gli assessori della giunta. "C'è grande sintonia, si respira una bell'aria", ha confidato il governatore ai suoi più stretti collaboratori prima di entrare nell'aula del Consiglio regionale, dove poi esporrà il suo programma.
Caldoro, dalle dichiarazioni, ha piena fiducia nella sua giunta, della quale ne ha rimarcato il valore. "Da più parti ci viene riconosciuto che siamo la migliore giunta d'Italia - ha detto - per competenze e valore dei singoli, ma faremo gioco di squadra per affrontare i problemi".


Poi il Presidente ritorna sulla possibilità di ampliare la giunta a 14 assessori, ed afferma: " Siamo la seconda Regione più grande d'Italia. Amplieremo il nostra assessorato e lo faremo d'intesa col Consiglio e soprattutto senza spendere un euro in più". Così Stefano Caldoro, cerca di superare le critiche che gli erano state mosse da diverse personalità politiche e lo fa conferendo massima fiducia nella sua giunta.

Intanto nel Pdl, nuova elezione del capogruppo, con Fulvio Martusciello. La sua vice, invece, sarà Daniela Nuges.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento