“Di nuovo in scena a Portici il teatrino della vecchia politica”.

Giovanni Erra, Candidato Sindaco del Movimento 5 Stelle al Comune di Portici per le amministrative del 26 e 27 maggio prossimi.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

"Speravamo di poter affrontare una campagna elettorale confrontandoci con i nostri
antagonisti sui problemi reali dei cittadini di Portici. Purtroppo, ancora una volta, ci
troviamo costretti a fare da spettatori del vergognoso teatrino della politica, i cui
attori sono quelle forze che ancora osano pronunciare termini come 'cambiamento',
'innovazione' e 'rilancio'". Così il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle Portici,
Giovanni Erra. "Questa mattina - prosegue Erra - il sipario si è alzato sull'ennesimo
atto della commedia dell'assurdo inscenata dal partito democratico porticese. Il tutto
con la complicità della segreteria provinciale dello stesso partito che fino a ieri aveva
manifestato l'intenzione di inseguire la convergenza su un unico candidato di
coalizione, mentre oggi ha ufficializzato la spaccatura da Sel e Psi, puntando sul
candidato sindaco Giovanni Iacone. Il segretario cittadino del Pd sarà alla guida di
una "coalizione-insalata" nella quale, oltre al suo partito, sono confluite listarelle di
fuoriusciti dal Pd inizialmente contrari proprio a Iacone, di reduci dell'Idv e di
autoesclusi da Sel e Psi, le cui segreterie hanno invece preferito puntare sull'ex
assessore della giunta Cuomo, Marrone, alla testa di una sua personale lista. Il
risultato è palesemente figlio dei giochi di potere consumati nel chiuso delle
stanze dei bottoni che odorano di marciume politico. Viene facile pensare che agli
occhi di tutte queste persone gli elettori non sono niente altro che schede elettorali,
spogliati della loro dignità di cittadini e della loro capacità di decidere cosa è meglio
per la loro città". "Il Movimento - conclude Erra - continuerà a parlare alla gente e
tra la gente, raccogliendo proposte e idee per una Portici al servizio di chi la vive".

Ufficio Stampa
Giuseppe Porzio - 347 5159674

Torna su
NapoliToday è in caricamento