Politica

Il padre di Di Maio abbatte le strutture abusive a proprie spese

Il Comune del luogo aveva emesso lo scorso gennaio l'ordinanza di abbattimento e i proprietari avevano 90 giorni di tempo per ottemperare al provvedimento

Antonio Di Maio, padre del vicepremier Luigi, ha abbattuto i tre manufatti abusivi realizzati su un terreno che aveva in comproprietà con la sorella a Mariglianella.

Il Comune del luogo aveva emesso lo scorso gennaio l'ordinanza di abbattimento e i proprietari avevano 90 giorni di tempo per ottemperare al provvedimento, dopo che erano state rigettate le controdeduzioni presentate dal padre di Di Maio.

Il padre del vicepremier aveva ammesso l'abuso edilizio della stalla resa poi abitabile. 

Iene

Il caso era scoppiato dopo un servizio delle Iene, che aveva intervistato sulle strutture abusive il padre di Di Maio, che poi successivamente si era difeso in una diretta Facebook fiume nella quale spiegava le sue ragioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il padre di Di Maio abbatte le strutture abusive a proprie spese

NapoliToday è in caricamento