rotate-mobile
Politica Porto

Comune di Napoli, parere negativo della giunta alla realizzazione di un deposito GNL nel porto

Il parere negativo alla realizzazione di un deposito di gas naturale liquido (GNL) all’interno dello scalo portuale partenopeo è stato comunicato dall'amministrazione al Ministero per la transizione ecologica

Il Comune di Napoli ha espresso la sua contrarietà alla realizzazione di un deposito di gas naturale liquido (GNL) all’interno del porto di Napoli, al molo di Vigliena, ipotizzato dalle società Edison e Kuwait Petroleum Italia.

Il parere negativo espresso dagli uffici competenti - si legge in una nota di Palazzo San Giacomo - è stato comunicato al Ministero per la transizione ecologica nell’ambito della Valutazione d’impatto ambientale che le due società avevano richiesto al Ministero stesso secondo le norme vigenti.

La giunta comunale, con delibera proposta dall’assessore all’ambiente e al mare Paolo Mancuso, sulla base del parere negativo, ha ribadito la necessità di proseguire piuttosto nell’azione strategica di riqualificazione ambientale del territorio in questione, il sito d’interesse nazionale (SIN) di Napoli orientale, evidenziando che il progetto del deposito di gas sarebbe in contrasto con l’obiettivo della riqualificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Napoli, parere negativo della giunta alla realizzazione di un deposito GNL nel porto

NapoliToday è in caricamento