De Luca: "Basta scene di folklore, pulcinellismo e sciatteria in Tv"

Durante la conferenza stampa di fine anno, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, punta il dito contro la narrazione negativa di Napoli e della Campania in TV, partendo dalla vicenda di Arturo, il giovane accoltellato a via Foria

Anche il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, entra nella discussione sollevata nei giorni scorsi sui modelli negativi in TV. 

Durante la conferenza stampa di fine anno, il numero uno di Palazzo Santa Lucia racconta di aver parlato con la mamma di Arturo, il 17 enne accoltellato a via Foria nei giorni scorsi e, senza mai nominare la serie cult, oggetto di discussione, spiega di essere stanco di una certa narrazione di Napoli e della Campania, in cui si mettono in luce solo personaggi negativi.

 "Mi piacerebbe che emergessero, a livello nazionale, le immagini di quella docente universitaria che decide di denunciare per difendere tutti i figli di Napoli e non le scene che si vedono di Napoli e della Campania, di pulcinellismo, folklore e sciatteria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 "Mi piacerebbe non vedere nelle televisioni programmi senza nemmeno una figura positiva", prosegue il presidente. "In queste riprese non si vede una sola persona che vive sacrificandosi e studiando ma solo gente con le creste di cavallo che si esprime in maniera gergale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento