rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

Comune di Napoli, come cambiano le deleghe dopo le nuove dimissioni in Giunta

Dopo l'addio degli assessori Menna e Borriello

Dopo le ultime dimissioni dell’Assessora alle pari opportunità, libertà civili e alla salute, Lucia Francesca Menna, e di quello allo Sport Ciro Borriello, il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha provveduto alla ridistribuzione delle deleghe tra gli altri componenti della Giunta Comunale.

Il nuovo assetto in Giunta dopo la redistribuzione delle deleghe

- Carmine Piscopo: Vicesindaco, con deleghe a beni comuni; spazio pubblico e rigenerazione urbana; urbanistica; edilizia pubblica; edilizia privata; antiabusivismo edilizio; condono edilizio; coordinamento grandi progetti; Centro storico Unesco; metropolitana; Porto; finanziamenti europei e coesione territoriale; rapporti con il Consiglio comunale; polizia municipale; coordinamento funzionale delle partecipate operanti nei settori di competenza.

- Donatella Chiodo: Assessora alle politiche sociali, alla trasformazione digitale, all’ambiente e allo sport con deleghe a politiche sociali; politiche di inclusione sociale; politiche per famiglie e minori; programmazione sociale; città solidale e della fratellanza; solidarietà popolare; immigrazione e politiche di integrazione dei migranti; diritti di cittadinanza; trasformazione digitale; ambiente; rifiuti; lotta ai cambiamenti climatici; ossigeno bene comune; acqua pubblica e ciclo integrato delle acque; informatizzazione; sport; impianti sportivi; pari opportunità; centri antiviolenza; tratta; politiche di contrasto alle violenze di genere; diritti civili e libertà civili; coordinamento funzionale delle partecipate operanti nei settori di competenza.

- Luigi Felaco: Assessore alla salute e al verde, con deleghe a diritto alla salute; sanità e rapporti con enti di programmazione e gestione dei servizi sanitari; tutela degli animali; mare; diritto alla pace; verde; qualità della vita; decoro e arredo urbano; creatività urbana; beni confiscati; agricoltura urbana; giovani; toponomastica; immagine e promozione della città; coordinamento funzionale
delle partecipate operanti nei settori di competenza.

- Rosaria Galiero: Assessora al commercio, ai mercati e alle attività produttive con deleghe ad attività produttive; commercio; mercati; bilancio; tributi; lotta all'evasione; direzione, coordinamento e controllo delle partecipate di concerto con gli assessori competenti nei rispettivi settori; rapporti con le municipalità; avvocatura; trasparenza; centro unico acquisti; statistica; censimenti; anagrafe e stato civile; protocollo; pubblicità e pubbliche affissioni.

- Giovanni Pagano: Assessore alle politiche del lavoro, innovazione e autonomia della città con deleghe a politiche del lavoro; reti di partenariato; sviluppo; innovazione sociale; start up; terzo settore; lavoro autonomo; makers ed artigianato digitale; lavoro atipico; autonomia e mezzogiorno; made in Naples; nuove piattaforme di comunicazione e partecipazione; contrasto alle povertà; cooperazione decentrata e relazioni internazionali; trasporto pubblico non di linea; personale; coordinamento funzionale delle partecipate operanti nei settori di competenza.

- Annamaria Palmieri: Assessora all’istruzione, alla cultura e turismo con deleghe a istruzione; scuola; asili nido; edilizia scolastica; diritto allo studio; lotta alla dispersione scolastica; cultura; turismo; biblioteche; archivi; servizio elettorale; coordinamento funzionale delle partecipate operanti nei settori di competenza.

- Enrico Panini: Assessore al patrimonio, al trasporto pubblico e alla mobilità con deleghe a patrimonio, trasporto pubblico locale e viabilità; mobilità sostenibile; parcheggi; pubblica illuminazione; sicurezza abitativa; cimiteri; diritto all'abitare; politiche per la casa; infrastrutture; strade, suolo e sottosuolo; sicurezza urbana; protezione civile e gruppi volontari civici; politiche energetiche; smart city; autoparchi; pronto intervento urbano; rapporti con la Città Metropolitana; coordinamento funzionale delle partecipate
operanti nei settori di competenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Napoli, come cambiano le deleghe dopo le nuove dimissioni in Giunta

NapoliToday è in caricamento