De Magistris: "Tardi per i tamponi, priorità non uscire e più posti letto negli ospedali"

Le parole del primo cittadino napoletano a "Storie Italiane". "Il Sud sta facendo la sua parte"

"Tamponi per tutti? Sarei d'accordo ma credo sia tardi, ora la priorità è non uscire di casa".  Luigi de Magistris, intervenuto nel corso della trasmissione di Raiuno "Storie Italiane", spiega il suo punto di vista sull'emergenza Covid-19 a Napoli. La priorità ora è "non uscire di casa, adottare le quarantene come è stato detto, rafforzare i presidi sanitari. Ci vogliono le mascherine, l'ossigeno, i posti letto: questo è il fronte del Piave per vincere questa battaglia".

"Il Paese vincerà questa battaglia e anche il Sud sta facendo la sua parte - ha aggiunto il sindaco - Chi ha responsabilità nella Sanità deve fare presto e noi tutti che siamo soldati di seconda linea dobbiamo stare a casa perché così curiamo noi stessi e le persone a cui vogliamo bene".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

Torna su
NapoliToday è in caricamento