Politica

De Magistris: "Faccio miracoli e per questo siamo in guerra"

Smentita la crisi con Sergio D'Angelo. "Faccio il sindaco da un anno e tre mesi senza soldi ed è chiaro che in questo momento non tutti reggono le tensioni, le difficoltà"

Luigi de Magistris

"La Giunta non perde pezzi". Lo ha detto il sindaco de Magistris, in merito alle voci che, nei giorni scorsi, erano circolate sull'uscita di Sergio D'Angelo, assessore comunale alle Politiche sociali, dalla Giunta. "Siamo in guerra", ha affermato il sindaco. "È un termine forte che, però, non deve essere equivocato. Siamo in guerra non solo contro la camorra e i poteri forti che vogliono distruggere Napoli, ma perché facciamo miracoli laici".


E ancora: "Faccio il sindaco da un anno e tre mesi senza soldi ed è chiaro che in questo momento non tutti reggono le tensioni, le difficoltà, il fatto di lavorare 24 ore al giorno e non pensare ad altro che all'interesse della città. Può capitare che qualcuno non ce la fa, ma questo non è il caso di D'Angelo. Speriamo di non perdere pezzi". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris: "Faccio miracoli e per questo siamo in guerra"

NapoliToday è in caricamento