Sea Watch, de Magistris: “Pronti ad inviare 20 imbarcazioni”

Il sindaco di Napoli sfida il ministro degli Interni, Matteo Salvini

Continua il braccio di ferro tra il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e il ministro degli Interni, Matteo Salvini sulla questione che riguarda la nave Sea Watch che trasporta migranti e che è in mare da prima di Natale. Il primo cittadino napoletano è pronto a violare il decreto sicurezza e l'ordine del ministro di tenere chiusi i porti pur di soccorrere le persone a bordo dell'imbarcazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La preoccupazione per le condizioni delle persone che avete sottratto al mare mi spinge, a nome dell'intera città di Napoli, a chiederle formalmente di voler girare la prua verso la nostra città, certi che sarete accolti nel nostro porto". È quello che ha scritto de Magistris in una lettera che ha inviato al comandante della Sea Watch e che la ong rilancia sui social. "Se poi la protervia del ministro - aggiunge riferendosi a Salvini - dovesse spingersi fino a impedirle di entrare, sappia che abbiamo già disponibili 20 imbarcazioni che, in sicurezza raggiungeranno Seawatch3 per portare a terra le persone che lei sta ospitando" ha concluso il sindaco sfidando Salvini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento