'Progetti per Napoli', de Magistris contro De Luca punto per punto

Il sindaco ha attaccato i progetti per la città presentati dal governatore uscente in campagna elettorale: "Prima ancora di dire quello che farà deve rendicontare quello che ha fatto per Napoli"

"La campagna elettorale in sé per sé non è bella". Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha definito il percorso che sta portando alle elezioni regionali del 20 e 21 settembre. Su Radio Crc, il primo cittadino ha lanciato l'augurio che i candidati "almeno in questi ultimi giorni alzino un po' il livello del confronto sui temi perché alla gente é quello che interessa".

In particolare il sindaco ha attaccato la comunicazione di Vincenzo De Luca, il quale a suo dire "prima ancora di dire quello che farà deve rendicontare quello che ha fatto per Napoli".

Il sindaco si è soffermato punto per punto sulle proposte per la città del governatore uscente. "Leggo, ad esempio, che tra i suoi progetti futuri c'è l'azienda unica del trasporto pubblico e qua una ferita si apre perché in questi cinque anni De Luca ha lavorato contro l'azienda pubblica, lavorato per gare private e non ha trasferito le risorse al Comune di Napoli. Quindi, questa è una bugia e, soprattutto, è una promessa falsa che viene fatta per il futuro perché ha operato esattamente in un'altra direzione".

"Quando parla di azienda unica – spiega ancora de Magistris – si riferisce ad Anm, Ctp e addirittura Eav dopo che si è preso 600 milioni di euro dal governo Renzi e la Circumvesuviana, forse, funziona peggio di quando ha avuto i 600 milioni".

La contestazione del primo cittadino non è solo sul settore trasporti ma investe anche quello della sanità. "Dopo 5 anni di governo De Luca uno dovrebbe dire "vediamo come ha rafforzato la sanità pubblica". Ma, se facciamo l'elenco degli ospedali smantellati in città, dei pronto soccorso, dei reparti, che adesso sta emergendo anche dopo la politica propagandistica dei lanciafiamme, si palesa tutta la gravità di come De Luca ha costruito la sanità. E mi fermo a Napoli. Non voglio parlare della Campania altrimenti sembra che faccio una campagna elettorale contro De Luca".

Dei progetti presentati dall'attuale governatore per la città di Napoli, de Magistris non salva neppure quello inerente piazza Garibaldi perché "l'abbiamo riqualificata noi e, adesso, insieme ai cittadini, bisogna farla vivere meglio". E poi la funivia "essendo un progetto che sta là. L'abbiamo presentato noi all'Unione Europea, al governo e alla Regione e De Luca – rimarca l'ex Pm – si è girato dall'altra parte". Stesso discorso anche per "il lungomare di San Giovanni dove è già in corso l'iter di approvazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mi aspettavo da un presidente di Regione esperto come lui – ha concluso il primo cittadino – dopo 5 anni, a parte il rendiconto che non ha fatto perché avrebbe dovuto certificare quanto se n'è fregato di Napoli, per il futuro almeno qualcosa di meglio. Qualche suo consulente napoletano gli poteva suggerire qualcosa di meglio perché è veramente è poca roba".

I punti di De Luca per la città di Napoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Tragedia della strada in via Arenaccia, c'è una vittima

  • Polmonite bilaterale senza patologie pregresse a 32 anni: "Ho visto il mio amore avere fame di ossigeno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento