Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

De Magistris: "Napoli è messa male, ma la vedo viva"

"Ci sono tantissime iniziative, investimenti che arrivano, cantieri che si aprono e si chiudono. Bisogna avere di avere più orgoglio, più dignità, più forza nelle proprie capacità di napoletani di fare squadra"

Luigi de Magistris

Non una polemica ma ''una mera sottolineatura di un punto di vista diverso'' sullo stato d'animo di Napoli. Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris chiarisce la sua posizione rispetto alle parole espresse dal cardinale Crescenzio Sepe che ieri, in occasione dell'omelia per il miracolo di San Gennaro, aveva detto che ''Napoli è al collasso''. '

'Napoli - ha detto de Magistris, a margine della sigla del protocollo con Italia Lavoro - è messa male, vive una grandissima crisi di cui è epicentro nazionale, ma la vedo viva e lo constatiamo nello sport, dalle tantissime iniziative, dagli investimenti che arrivano, dai cantieri che si aprono e si chiudono''. Il sindaco ha giudicato ''buona, positiva, costruttiva'' l'omelia dell'Arcivescovo di Napoli e ha sottolineato di condividerne i passaggi sulla necessità di dire ''basta all'assistenzialismo, alla mentalità della mano che attende dal cielo''; di avere ''più orgoglio, più dignità, più forza nelle proprie capacità di napoletani''; di ''fare squadra''.


''Ho visto che qualcuno ha voluto far credere che ci sia stata una polemica, ma è solo un punto di vista diverso'', ha concluso il sindaco. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris: "Napoli è messa male, ma la vedo viva"

NapoliToday è in caricamento