Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

De Magistris su Maresca: "Non un esempio di lotta al crimine, fa più campagna elettorale che il magistrato"

"Il danno che sta causando in questi tempi Maresca alla magistratura - ha detto il primo cittadino napoletano - è forte e credo che questa cosa rimarrà scolpita"

Luigi de Magistris e Catello Maresca (da foto Ansa)

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, intervenuto a Radio Crc, ha commentato l'ormai sempre più probabile candidatura a sindaco di Napoli di Catello Maresca. "Il danno che sta causando in questi tempi Maresca alla magistratura - ha detto il primo cittadino - è forte e credo che questa cosa rimarrà scolpita". 

De Magistris si è riferito soprattutto la frase di Maresca a proposito della violenza minorile, tema secondo il quale l'amministrazione "potrebbe fare di più". "Ognuno può fare di più - ha commentato de Magistris - anche Maresca potrebbe fare di più se fa 2 ore il magistrato e 10 ore il candidato, che è una cosa anomala che non si potrebbe fare. Magari fai il magistrato a tutto tondo 24 ore al giorno fino alla fine e poi ti metti in discussione. Non è indice di trasparenza uno che fa 2, 3 ore al giorno il magistrato e poi gira tutta la giornata a fare campagna elettorale da magistrato".

"Questo - ha concluso de Magistris - non è un bell'esempio per nessuno e nemmeno per la lotta al crimine".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris su Maresca: "Non un esempio di lotta al crimine, fa più campagna elettorale che il magistrato"

NapoliToday è in caricamento