De Magistris all'inaugurazione del'anno giudiziario del Tar campano

Le parole del primo cittadino napoletano

"Amministrare è diventata una corsa ad ostacoli ed è diventata l'abitudine, non l'eccezione, doversi difendere soprattutto se sei una persona onesta". Sono le parole dette dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris all'inaugurazione dell'anno giudiziario del Tar della Campania.

"Non condivido l'opinione di quelli che pensano che bisogna eliminare l'abuso d'ufficio - spiega l'ex Pm - però, nello stesso tempo, mi preoccupa questo clima nel quale gli onesti hanno paura di agire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È un tema democratico - sottolinea il sindaco di Napoli - se gli onesti, che sono tanti, cominciano ad avere paura, omettono ed è sempre peggio dell'agire. Ma la soluzione non è eliminare ipotesi di reato o cancellare l'abuso d'ufficio, c'è una riflessione che tutti devono fare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

Torna su
NapoliToday è in caricamento