rotate-mobile
Politica

De Magistris contro la gestione di Eav: "Fiumi di denaro sprecato, serve controllo popolare"

L'ex sindaco, dopo il deragliamento di ieri ed i problemi delle ultime settimane, attacca quello che definisce "il fiore all’occhiello del trasporto pubblico della coppia De Luca/De Gregorio"

L'ex sindaco di Napoli de Magistris contro la gestione della holding del trasporto pubblico regionale, l'Eav, anche alla luce degli ultimi episodi che hanno visto protagonisti dei suoi treni.

“Sarebbe utile conoscere come è stato utilizzato il fiume di denaro pubblico, con cifre da capogiro - dichiara Luigi de Magistris - percepito negli ultimi anni dall’Eav, il fiore all’occhiello del trasporto pubblico della coppia De Luca/De Gregorio presidente della regione Campania e presidente Eav che sta collezionando i soliti ritardi cronici, con danni enormi per residenti, pendolari e turisti, rotture di treni, uno dei quali divenuto in formato decappottabile, e da ultimo deragliamenti ai limiti del disastro".

"Questo - incalza il protavoce di Unione Popolare - è il modello fallimentare, o forse meglio il sistema De Luca, che utilizza il denaro pubblico come se fosse denaro del suo portafoglio anche nel silenzio complice di tanti che si girano dall’altra parte come se nulla fosse". "È venuto allora il momento di attivare un controllo popolare sul sistema De Luca ed un osservatorio civico indipendente che cominci a verificare dati alla mano come De Luca abbia speso in questi anni del suo decadente impero il denaro pubblico di tutti i contribuenti. Il denaro usato per il potere e non il potere ed i denaro per il popolo".

Treno della Circum deragli alla scambio, il video

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris contro la gestione di Eav: "Fiumi di denaro sprecato, serve controllo popolare"

NapoliToday è in caricamento