rotate-mobile
Elezioni

De Magistris attacca Conte: “È don Circostanza”

Il leader di Unione Popolare contro “l'avvocato del popolo”

 “ Nel Fontamara di Ignazio Silone c’è un personaggio, Don Circostanza, ingannatore del popolo, che si presentava come amico del popolo”. Inizia così la dichiarazione di Luigi de Magistris. “Capita anche di questi tempi in campagna elettorale che ci sia chi, mentre dice che ferma le armi poi in verità con i suoi ministri aumenta le spese militari e compra nuovi cacciabombardieri F35 dagli Stati Uniti, va dicendo per comizi e salotti televisivi che è contro i rigassificatori ma poi dice sì a quello di Piombino, va urlando che è contro i superprofitti di chi specula sul gas ma poi fa fare ai suoi ministri norme che non li vanno a tassare, imbonisce che è il momento di mettere in sicurezza il Paese con il PNRR ma il suo ministro della transizione ecologica (sic) che gestisce il PNRR dice che non è il momento di pensare al paesaggio e alla natura.” prosegue de Magistris. 

“Questo signore, dal volto rassicurante, che guida il partito che doveva rompere il sistema diventandone poi il suo cemento, si fa chiamare avvocato del popolo, ma nella storia del diritto gli avvocati del popolo fanno gli interessi del popolo non quello dei padroni.” conclude il portavoce di Unione popolare 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris attacca Conte: “È don Circostanza”

NapoliToday è in caricamento