De Magistris all'attacco: "Con De Luca collaborazione scadente. Regionali? Aumenterà voto di scambio"

In due diverse intervista il sindaco ribadisce perché non scenderà in campo a settembre

Luigi de Magistris

"Non voglio partecipare alla sagra dell'ipocrisia. solo chi non conosce il calcio poteva immaginare che, dopo la vittoria del Napoli che tutti sanno cosa significa per chi è tifoso, le persone sarebbero rimaste in casa. Io preferisco non essere ipocrita". Così, in merito ai festeggiamenti in strada a Napoli per la vittoria della Coppa Italia, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris a SkyTg24.

"Se il Governo pensava che poteva accadere questo, ed era assolutamente prevedibile - ha aggiunto de Magistris - non doveva consentire la ripresa del campionato e della coppa. Ognuno di noi ha festeggiato a modo suo, chi lo ha fatto con la mascherina e chi lo ha fatto con quelle immagini. È un'immagine non solo prevedibile ma scontata, quindi davvero nella sagra dell'ipocrisia non mi associo. È una fotografia che era assolutamente ipotizzabile che accadesse".

"Collaborazione scadente" con De Luca

De Magistris nell'intervista ha trattato anche diversi altri temi, come quello della collaborazione istituzionale con la Regione Campania che con "De Luca è stata molto scadente". "Non ci hanno mai consultato - ha spiegato de Magistris - non ci hanno mai fatto partecipare ai tavoli, eppure Napoli è la terza città d'Italia, è la capitale del Mezzogiorno, l'area metropolitana di cui sono sindaco ha 3,5 milioni di abilitanti e il 56% della popolazione della regione. Questo è molto grave e non fa onore alla leale cooperazione istituzionale". De Magistris ha sottolineato che "Napoli nonostante questo è stata esemplare, pensiamo che su un milione di abitanti la nostra città ha avuto mille positivi, quindi lo tsunami non c'è stato e c'è stato un grande senso di responsabilità e di maturità dei nostri concittadini".

Le Regionali: "Probabile aumento voto di scambio"

Il sindaco è anche tornato sulla decisione di non candidarsi alle regionali. "Non posso candidarmi perché voglio pensare alla città. C'è un altro anno davanti e sento molto il peso e la responsabilità. Preferisco rinunciare a un'ambizione personale e impegnarmi 24 ore su 24 per la nostra città". In un'altra intervista, questa a Radio Crc, il primo cittadino ha poi specificato l'impegno che assumerà nel corso delle elezioni. "Non saremo spettatori - le sue parole - ma non presenterò la lista demA". "Sarà una brutta campagna elettorale - ha affermato il primo cittadino - le persone sono distratte da altro, ma ciò che mi preoccupa è un probabile aumento del voto di scambio".

La lettera a De Luca

Intanto de Magistris ha inviato una missiva al presidente della Regione De Luca. Il sindaco ha ricordato: "lo scorso primo giugno ho inviato una mia lettera che riguardava la drammatica situazione - aggravata dall'emergenza sanitaria da Covid 19 – della crescita esponenziale della disoccupazione", ma "ad oggi, non c'è stata alcuna risposta". La richiesta del sindaco anche adesso è "di istituire, con cortese urgenza, un 'tavolo operativo' per affrontare le emergenze ed il crescente disagio sociale".

La missiva integrale al presidente della Campania

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento