rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Politica

De Magistris e il futuro della città: "Sono molto preoccupato"

Secondo il sindaco potranno esserci "squali" che "vorranno mettere le mani" sul denaro del recovery fund. "Sosterrò convintamente una coalizione civica che possa portare Alessandra Clemente ad essere sindaco di Napoli"

Sul futuro di Napoli il sindaco Luigi de Magistris si dice "molto preoccupato che ci possano essere squali della politica che vogliono mettere le mani sulla città soprattutto in un momento storico in cui arriveranno i soldi del recovery fund". "Bisognerà - ha proseguito - spenderli con competenza e capacità, e si dovrà rimettere in moto la città per consolidare il lavoro fatto".

Il primo cittadino sottolinea l'importanza del passaggio delle prossime amministrative. "Noi abbiamo espresso una candidatura di cui siamo convinti, Alessandra Clemente sindaco di Napoli - va avanti l'attuale sindaco - Io sosterrò convintamente una coalizione civica che possa portare Alessandra ad essere, da qui a qualche mese, sindaco di Napoli".

"Alessandra - ha ricordato de Magistris - è una nostra assessora da circa 8 anni, entrò in Giunta giovanissima, non aveva nemmeno 26 anni. Ha mostrato coraggio e oggi anche maturità, competenza, capacità di fare squadra. Alessandra non è sola, ha il mio sostegno ma non solo il mio, ha una squadra che sta costruendo. E' una candidatura in continuità ma anche con le sue caratteristiche. Si interromperà l'era de Magistris, ma non quello che abbiamo costruito, che vivrà in modalità diverse ma con una continuità sui temi dell'onestà, della libertà e delle mani pulite".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris e il futuro della città: "Sono molto preoccupato"

NapoliToday è in caricamento