Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Crisi di Governo, de Magistris: "Stavolta mi candido davvero. Di Maio non è credibile"

Il sindaco di Napoli conferma la decisione di presentarsi alle prossime Politiche: "Sono al lavoro personalmente". Frecciata al leader dei 5 Stelle: "Passa dal letto di Salvini a quello di Renzi"

 

"Stavolta è diverso, mi candido davvero". Di una sua candidatura si era già parlato per le politiche del 2018 e per le Europee 2019, così come resta in piedi l'ipotesi per le Regionali 2020. Eppure, fino a oggi, Luigi de Mgistris è rimasto alla finestra, lasciando anche spazio a qualche dubbio sulla crescita di Dema, il suo movimento politico. Il primo cittadino di Napoli era alla ricerca di quella rete sociale, composta da sindaci ed esponenti della società civile, che potesse rappresentare un'alternativa alle attuali forze di Governo. La crisi di Governo ha fatto scattare una molla diversa rispetto alle precedenti scadenze. 

"Non mi sono mai esposto così chiaramente. - spiega de Magistris - Stavolta, l'unica condizione per candidarmi alle Elezioni politiche che seguiranno a questa crisi di Governo è lo scioglimento delle Camere. Sono al lavoro personalmente per costruire un'alternativa al salvinismo, ma anche alla scarsa credibilità di Di Maio, che passa dal letto di Salvini a quello di Renzi come se niente fosse. Stanno trasformando la politica in una farsa, invece è un'arte per ridare speranza al Paese. Noi possiamo commettere errori, ma siamo credibili. I finti amici di Napoli, per esempio, ora sono al mare mentre io sono ancora qui a lavorare per i miei concittadini". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento