rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022

De Magistris e la prova Bilancio: "La maggioranza reggerà"

Il Comune è alla vigilia di due mesi complessi. Bisogna approvare di Rendiconto e il budget previsionale, ma la maggioranza rischia di non avere i numeri in Consiglio: "Sono certo che vincerà il senso di responsabilità. Dare una spallata al Comune adesso sarebbe disastroso e patologico"

Negli occhi di chi segue da vicino le vicissitudini di Palazzo San Giacomo ci sono ancora le tristi immagini dell'ultimo Consiglio comunale di Napoli, con soli sette consiglieri a parlare nel vuoto dell'aula. Quella di una maggioranza che, forse, non è più maggioranza è la premesse con cui l'Amministrazione si appresta a vivere due mesi di importanza cruciale, durant i quali andranno approvati il Rendiconto e il Bilancio. 

Il sindaco Luigi de Magistris si dice sereno: "Non mi preoccupano i numeri in aula - spiega - sono contento delle interlocuzioni che sto avendo con i consiglieri e credo che, responsabilmente, ognuno farà la sua parte, facendo prevalere la responsabilità". 

Il primo cittadino rigetta la possibilità che all'interno di Dema possa esserci una spaccatura dovuta alla candidatura a sindaco di Alessandra Clemente: "Ne abbiamo discusso abbondantemente, tutti insieme. Alessandra è un nome che unisce. E' vero che manca tanto tempo alle elezioni comunali e se qualcuno ha un nome che viene da Marte e lo vuole mettere sul tavolo sono pronto ad ascoltare la proposta. Sono sicuro che manderemo in campo una squadra vincente, ma adesso non è più il caso di parlare di campagna elettorale perché ci sono i problemi della città da risolvere". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

De Magistris e la prova Bilancio: "La maggioranza reggerà"

NapoliToday è in caricamento