rotate-mobile

Caso don Patriciello, De Luca: "Aggressione mediatica nei miei confronti. La mia polemica era per Meloni, non per altri"

Il presidente della Regione Campania sulle polemiche che lo hanno visto coinvolto dopo le sue frasi sul prete di Caivano: "C'è una grande mistificazione"

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, a margine della riapertura dello stadio Collana, è tornato sulle polemiche che lo hanno visto coinvolto negli ultimi giorni per le sue frasi su don Maurizio Patriciello e che hanno registrato anche l'intervento della presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

"C'è una grande mistificazione e un'aggressione mediatica nei miei confronti. La mia polemica era nei confronti di Meloni, non di altri. Meloni ha utilizzato la presentazione di un progetto istituzionale per fare una sceneggiata di politica politicante. La camorra non c'entra nulla, c'entra solo Meloni e le strumentalizzazioni politiche che fa di artisti, di cantanti, di scienziati e di varia umanità", ha detto il governatore campano. 

Si parla di

Video popolari

Caso don Patriciello, De Luca: "Aggressione mediatica nei miei confronti. La mia polemica era per Meloni, non per altri"

NapoliToday è in caricamento