Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Autonomia differenziata, De Luca e M5s campano insieme a Roma contro il governo

La manifestazione a piazza Santi Apostoli

Anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, come del resto aveva annunciato, stamane era alla manifestazione a piazza Santi Apostoli a Roma contro l'autonomia differenziata. "Cinquemila persone e 550 sindaci erano qui - ha detto De Luca - contro l'autonomia differenziata in questa versione che spacca l'Italia e condanna al declino il Sud. Siamo per un Sud del rigore ma non per forme di centralismo assurde. I fondi di coesione sono bloccati da un anno e sappiamo perché. Siamo qui di nuovo e si combatte". "Quattro mesi fa - ha aggiunto ancora - quando abbiamo riempito la piazza eravamo soli, erano un po' distratte le altre forze politiche. Oggi vedo consapevolezza, ed è bene che ci sia. Dobbiamo creare alleanze sui programmi e non ancora ci siamo".

A piazza Santi Apostoli anche una forte rappresentanza del M5s campano. "Oggi - dice il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle Campania Michele Cammarano - siamo a Roma per opporci al clima di intimidazione che si respira nelle istituzioni, per dire no all'autonomia Spacca-Italia e al premierato e soprattutto per difendere il Meridione d'Italia. L'autonomia di Calderoli negherà servizi e assistenza a milioni di cittadini del Sud, abbandonerà le aree interne delle nostre regioni al loro destino, minerà la coesione territoriale del Paese". Il vicepresidente della Camera Sergio Costa ha sottolineato: "L'approvazione dell'autonomia differenziata rende questo giorno nefasto per tutto il Paese. Gli effetti si vedranno nei prossimi mesi: scuola, ambiente, sanità, politiche sociali: tutto sarà frammentato e chi è già più indietro precipiterà nel baratro. Non sono previsioni da Cassandra, purtroppo è scritto nero su bianco nella legge. La narrazione trionfalistica del governo non servirà a nascondere la realtà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autonomia differenziata, De Luca e M5s campano insieme a Roma contro il governo
NapoliToday è in caricamento