Sabato, 18 Settembre 2021
Politica

De Luca: "Gli altri brindavano in piazza e noi chiudevamo tutto. A luglio Loreto Mare torna alla normalità"

Da oggi mascherine facoltative all'aperto e stop ai controlli capillari. De Luca: "Io continuerò ad indossarla fino a ottobre"

De Luca a Capodichino (Foto e video di De Cristofaro)

"Manterremo gli ospedali dedicati al Covid, ma con flessibilità. Al Loreto Mare dal primo luglio torneranno i servizi precedenti, ma nel caso di ritorno dell'emergenza Covid-19 allora sarà pronto ad essere riconvertito senza perdere neppure un minuto". Sono le parole di Vincenzo De Luca pronunciate a margine della conferenza stampa della consegna del cantiere della stazione Di Vittorio a Capodichino.

Sul Coronavirus che ormai in Campania fa registrare un bassissimo numero di contagi, il Governatore ha precisato, in vista anche della fase 3 che prevede oggi l'addio alle mascherine all'aperto: "Siamo stati la Regione più rigorosa sulle chiusure. Ci siamo salvati per questo. Abbiamo chiuso spazi pubblici 15 giorni prima degli altri a livello nazionale. In Lombardia si brindava in piazza. Abbiamo mantenuto linea di grande rigore. Oggi siamo quasi a contagio zero. L'epidemia è sotto controllo. Ci pareva ragionevole l'uso facoltativo delle mascherine all'aperto, che è obbligatorio dove però c'è assembramento. Va portata con sè. Io la metto come esempio e lo farò fino ad ottobre, è bene avere prudenza. Posso capire in spiaggia. Al chiuso poi anche è ancora necessaria la mascherina per stare tranquilli. Da oggi è decisivo il senso di responsabilità di tutti noi. Non ci saranno più i controlli capillari di prima":

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stazione Capodichino, consegna cantiere

"Con questo ultimo lotto completiamo l'anello della metro di Napoli. Stabiliamo collegamenti diretti tra metro e aeroporto di Capodichino, all'ospedale San Giovanni Bosco. Concludiamo investimento importante di quasi mezzo miliardo di euro. Faremo lavori di manutenzione all'esterno delle stazioni Eav. Avremo scale mobili con via Maddalena. Da Miano arriviamo a Regina Margherita, Secondigliano, Di Vittorio, Capodichino. Siamo davvero orgogliosi. Cinque anni fa non c'era neppure un cantiere aperto. Nel giro di un anno e mezzo, due anni completiamo tutto", sono le parole di Vincenzo De Luca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca: "Gli altri brindavano in piazza e noi chiudevamo tutto. A luglio Loreto Mare torna alla normalità"

NapoliToday è in caricamento