rotate-mobile
La contestazione

Attivisti contro De Luca: “Assassino, apri gli ospedali”

La contestazione nel corso di un incontro pubblico

Scontro verbale a debita distanza tra il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e due contestatori all'uscita dalla sede della fondazione Made in Cloister, in piazza Enrico De Nicola a Napoli, dove questa mattina si è tenuta la presentazione del volume "Resto al Sud - Il Mezzogiorno bello e buono" di Gambero Rosso e Invitalia. Ad attendere l'uscita di De Luca due persone, risultate poi essere attivisti del "Comitato Sergio Romeo sezione Walter Alasia", già protagonisti in passato di diverse contestazioni nei confronti di esponenti politici a Napoli.

"Assassino, apri gli ospedali, la gente muore per colpa tua", queste la frasi urlate all'indirizzo di De Luca il quale prima li ha mandati platealmente a quel paese, poi una volta entrato in auto ha chiesto all'autista di fermarsi e, rivolgendosi alle forze dell'ordine presenti, ha chiesto di identificare i contestatori, che continuavano a inveire nei suoi confronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivisti contro De Luca: “Assassino, apri gli ospedali”

NapoliToday è in caricamento