Venerdì, 22 Ottobre 2021

Covid, De Luca: "Pugno duro contro i no-vax. Tamponi salivari a scuola"

Il governatore: "Censimento nelle Asl per individuare personale non vaccinato: sarà destinato a mansioni lontane dal pubblico"

Completare la campagna vaccinale. Per vincenzo De Luca è diventato un mantra e il presidente della Regione non usa mezzi termini contro i no-vax: "Con loro pugno durissimo perché un conto è esprimere il proprio parere un altro è mettere in pericolo la vita degli altri. In terapia intensiva ci sono solo famiglie no-vax, stiamo scherzando con il fuoco". 

Occhi puntati sul personale sanitario non vaccinato e sulla ripresa della scuola: "Stiamo portando avanti i censimenti nelle varie Asl e i dipendenti senza vaccino saranno dislocati in distretti non a contatto con il pubblico. Per la scuola ci preoccupa il fatto che non abbiamo completato la vaccinazione alla popolazione studentesca. Nel frattempo, opteremo per i tamponi salivari nelle classi sentinella". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Covid, De Luca: "Pugno duro contro i no-vax. Tamponi salivari a scuola"

NapoliToday è in caricamento