menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio Comunale Napoli, convocata in via d'urgenza seduta su emergenza Coronavirus

La seduta è stata fissata per venerdì 6 marzo

A seguito della Conferenza dei Capigruppo del 2 marzo scorso, e su richiesta del Sindaco de Magistris, il presidente del Consiglio Comunale di Napoli Alessandro Fucito ha convocato in via d’urgenza il Consiglio per venerdì 6 marzo alle ore 10.

Due gli argomenti all’ordine del giorno: “Emergenza Coronavirus e misure di prevenzione adottate” e "Informativa sui tragici avvenimenti di sabato 29 febbraio e domenica 1° marzo 2020 a Napoli".

Nell’ora precedente all'inizio della seduta, si svolgerà il consueto 'question time'.

Emergenza Coronavirus, il punto nelle commissioni Welfare e Scuola

All’indomani dell’emanazione dell’ordinanza sindacale relativa alle misure cautelari e preventive volte al contenimento del rischio contagio da Covid-19 nella città di Napoli, la commissione Welfare ha fatto il punto sulle misure cautelari e preventive applicate in città nei luoghi frequentati dai senza fissa dimora e dagli operatori sociali. I tre centri cittadini, uno di diretta competenza comunale e due convenzionati, ha spiegato Silvia Carpentieri del Servizio Politiche di integrazione e nuove cittadinanze, hanno applicato fin dalla prima ora le misure previste dalle direttive nazionali e sindacali. Tutti gli ambienti frequentati ogni giorno dai senza fissa dimora sono stati forniti dei dispositivi necessari a garantire l’igiene dei lavoratori e degli ospiti, e particolare attenzione viene prestata all’igiene personale di quanti ogni giorno arrivano nelle strutture. Anche gli operatori delle unità di strada che si occupano delle persone che non affluiscono ai centri sono stati dotati di tutto il necessario per garantire contatti sicuri e sono stati informati delle misure da adottare.

L’assessora alla Salute Francesca Menna, che segue costantemente la situazione, ha incontrato tutti gli operatori e assicurato la massima  disponibilità a fornire assistenza per ulteriori chiarimenti. La consigliera Marta Matano (Movimento 5 Stelle) ha chiesto di    conoscere le modalità di informazione adottate per le persone straniere che non frequentano i centri di accoglienza. Attraverso i rappresentanti delle comunità straniere residenti in  città, ha spiegato Carpentieri, sono state elaborate informazioni in  diverse lingue, che vengono distribuite alle persone che vivono in strada. Analoghe misure sono state adottate per le persone presenti in città nell’ambito del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar).

La commissione Scuola, presieduta da Chiara Guida, ha incontrato l’assessora all’Istruzione Annamaria Palmieri nelle ore in cui il Consiglio dei Ministri si è riunito per decidere sulla possibilità di  adottare ulteriori misure per contrastare il rischio di contagio da   
Covid-19. L’assessora ha innanzitutto fornito i dati relativi agli interventi di igienizzazione, che hanno riguardato nei giorni scorsi tutti gli   
istituti scolastici cittadini, rimasti chiusi proprio per garantire queste attività. Sulla base delle decisioni che saranno assunte dal Governo centrale, ha continuato Palmieri, si definirà il calendario delle successive azioni, che dovrebbero riguardare incontri con tutti  i dirigenti scolastici sul tema delle misure cautelari e preventive, e si saranno approfondimenti con la commissione Scuola sulle scelte di equipollenza tra gli alimenti inseriti nei menu di refezione scolastica; interventi, questi ultimi, sollecitati dalle aziende che forniscono i pasti e che richiedono all’Amministrazione indicazioni utili a contrastare lo spreco di alimenti collegato alla chiusura delle scuole e all’impossibilità di fornire gli approvvigionamenti. 

La commissione Scuola, con i consiglieri Elena De Gregorio (DemA), Marta Matano (Movimento 5 Stelle) e Stanislao Lanzotti (Forza Italia), ha assicurato la massima collaborazione in queste ore difficili per la vita delle istituzioni scolastiche, annunciando ulteriori convocazioni sui temi che si rendessero più urgenti alla luce delle decisioni che saranno adottate dal Governo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento