menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La seduta del Consiglio Comunale del 10 giugno 2015 (foto M.Parisi/NapoliToday)

La seduta del Consiglio Comunale del 10 giugno 2015 (foto M.Parisi/NapoliToday)

Consiglio Comunale, approvata rinegoziazione prestiti con Cassa Depositi e Prestiti

Il Consiglio Comunale di Napoli, riunitosi in Via Verdi, ha approvato a maggioranza, dopo l'illustrazione dell'assessore al Bilancio Salvatore Palma, la proposta di rinegoziare i prestiti con la Cassa Depositi e Prestiti

Il Consiglio Comunale di Napoli, riunitosi questo pomeriggio in Via Verdi alla presenza di 36 consiglieri, ha approvato a maggioranza, dopo l'illustrazione dell'assessore al Bilancio Salvatore Palma, la proposta di rinegoziazione dei prestiti con la Cassa Depositi e Prestiti.

Dopo gli interventi urgenti dei consiglieri ai sensi dell'art.37, il presidente Raimondo Pasquino ha dato la parola all’assessore al Bilancio Salvatore Palma, che ha illustrato la delibera all’ordine dei lavori.

Palma ha definito la proposta di aderire alla procedura di rinegoziazione dei prestiti ordinari della Cassa Depositi e Prestiti, come "una importante opportunità". "La richiesta del Comune di adesione alla procedura deve essere perfezionata - ha ricordato - con l'invio dei documenti entro il prossimo 12 giugno".

Nella proposta, vengono riviste 477 delle oltre 700 posizioni debitorie nei confronti di Cassa Depositi e Prestiti, con un risparmio, già al prossimo 30 giugno, di quasi 7 milioni, che si confermerà annualmente fino al 2029, alleggerendo il disavanzo.

Il presidente della Commissione consiliare competente, Capasso, ha inoltre sottolineato la natura squisitamente tecnica della rinegoziazione che offre vantaggi sul piano finanziario e non aggrava le tasse a carico dei cittadini.

Emendata (con un emendamento tecnico proposto dagli uffici), la delibera è stata quindi approvata a maggioranza (con la non partecipazione al voto dei gruppi di opposizione di centrodestra e l’astensione dei consiglieri Schiano, Russo, Vasquez e Rinaldi). Terminato l’ordine dei lavori previsto, la seduta è stata sciolta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento