Nappi (Lega): "Consentire diritto voto ai malati di Coronavirus"

L'appello al Prefetto. "Il lentissimo screening in corso, con eventuale quarantena domiciliare una volta accertata la positività, impedisce la piena partecipazione alla consultazione elettorale"

"Bisogna consentire agli elettori affetti da Covid-19 di poter esercitare il loro diritto al voto per le regionali. Il lentissimo screening in corso, con eventuale quarantena domiciliare una volta accertata la positività, impedisce la piena partecipazione alla consultazione elettorale".

L'appello in una nota a firma di Severino Nappi, candidato alle regionali in Campania con la Lega. "Lunedì 31 agosto scade il termine entro cui inviare la domanda al Comune di Napoli per poter votare a casa: ritengo sia doveroso far slittare tale scadenza almeno all'8 settembre in modo da favorire una maggiore partecipazione, riducendo l'astensionismo" dichiara il candidato nella circoscrizione Napoli. E conclude Nappi: "Sono certo che il Prefetto Valentini accoglierà la richiesta e porrà subito la questione al Viminale. Altrimenti migliaia di cittadini saranno privati di un diritto costituzionale, compromettendo di fatto la regolarità delle elezioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento