rotate-mobile
Politica

"Consentire le consegne a domicilio per pizzerie, pub e pasticcerie": la proposta di Lanzotti

"Ho inoltre proposto di organizzare un servizio delivery convenzionato con i tassisti. Sarebbe un piccolo segnale di ripartenza a rischio zero di contatti sociali", spiega il coordinatore di Forza Italia Napoli

Stanislao Lanzotti, coordinatore di Forza Italia a Napoli, lancia una proposta contro il divieto di consegne a domicilio che vige in Campania, contrariamente alla maggioranza delle regioni italiane.

"Durante la commissione giovani e scuola a margine della discussione ho proposto agli assessori Palmieri e Clemente di concedere alle pizzerie ai pub e ad alle pasticcerie di fare (a determinate condizioni igienico sanitarie molto stringenti ) l’asporto. In nessun caso il take away ed in nessun caso l’apertura al pubblico ma solo l’ingresso al locale (che resterebbe chiuso al pubblico) ad un dipendente o due dotati di maschere e guanti (se i locali hanno una dimensione adeguata ). Ho inoltre proposto di organizzare un servizio delivery convenzionato con i tassisti. Sarebbe un piccolo segnale di ripartenza a rischio zero di contatti sociali", spiega Lanzotti in una nota.

Sul divieto di consegne a domicilio in Campania anche Enrico Schettino, proprietario di Giapposushi ha lanciato un appello nei giorni scorsi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Consentire le consegne a domicilio per pizzerie, pub e pasticcerie": la proposta di Lanzotti

NapoliToday è in caricamento