rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Politica

Comunali, Bassolino al PD: "Mi appoggi. Sono uno dei fondatori del partito"

Poi sulle possibili primarie: “Le ho fatte cinque anni fa ma oggi non è ancora chiaro quello che si intende fare”

"Se il Pd appoggia la mia candidatura a sindaco? Vedremo, mi auguro che possa farlo, sono uno dei fondatori del partito anche se non sono iscritto da alcuni anni. Napoli deve venire prima di qualunque interesse di parte. Io, se mi candido, lo faccio per vincere, e la prima battaglia importante sarà arrivare al ballottaggio”. A parlare, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è il candidato sindaco di Napoli Antonio Bassolino.

Sulle possibili primarie: “Le ho fatte cinque anni fa ma oggi non è ancora chiaro quello che si intende fare”. Sul paragone con Calenda. “Siamo persone con storie ed esperienze diverse. Io se mi candido lo faccio da persona di sinistra ma a disposizione di tutti i cittadini”.

De Magistris ha dichiarato che la figura di Bassolino è legata alla crisi dei rifiuti. “La mia immagine è associata molto al G7 semmai e ad un periodo in cui Napoli ha saputo rialzare la testa”. Bassolino sindaco o Napoli in Champions? “Nessuna delle due è facile, per entrambe bisogna combattere, sono entrambe in salita ma io so come si sale, passo dopo passo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, Bassolino al PD: "Mi appoggi. Sono uno dei fondatori del partito"

NapoliToday è in caricamento