Il Pd boccia la Clemente come candidata. Sarracino: “Città 'scassata' in 10 anni”

Il segretario partenopeo boccia l'alleanza con gli arancioni

Arriva immediato anche il commento del segretario metropolitano del Pd, Marco Sarracino alla proposta del sindaco de Magistris di candidare Alessandra Clemente come prossimo sindaco di Napoli. E si tratta di una bocciatura a tutto il progetto arancione affossando per ora la possibilità di un'alleanza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole di Sarracino 

“Stamane raccontavo di come Napoli fosse ormai una città "scassata" politicamente, economicamente e socialmente. Apprendo senza neanche tanto stupore che Alessandra Clemente sia stata candidata da Luigi de Magistris alla carica di Sindaco di Napoli. Non mi interessa commentare i motivi o i metodi di tale scelta. Il ragionamento da fare in questi casi è molto più semplice: Napoli, dopo 10 anni di giunta arancione, è migliorata o peggiorata? La risposta è chiara a tutti, anche a chi attualmente guida la nostra città. Dagli autobus che non passano alle strade distrutte, dai parchi chiusi al degrado ormai imperante sia in centro che in periferia, Napoli è una città in cui fai fatica a vivere. E non è una fatica uguale per tutti, ma è tanto più dura quanto più ti emarginano le tue condizioni sociali ed economiche. Dinnanzi a tutto questo siamo pronti a mettere in campo un percorso del tutto alternativo. Lo faremo con le migliori energie della città, con nuove idee, con gruppi dirigenti diffusi che allo "scassare" risponderanno con il "ricucire". Lo faremo chiamando a raccolta partiti, movimenti, le associazioni, insomma tutta la Napoli che è stufa del malgoverno e che vuole finalmente cambiare. Lo faremo con una coalizione larga, aperta, di pari dignità fra tutte le parti, che si farà trovare pronta in vista di una tornata elettorale che sarà la più importante degli ultimi anni. Coraggio, ora tutti uniti, rammendiamo quegli strappi, parliamo di Napoli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento