rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Politica Pendino

Cominciata la cerimonia d'addio per Maurizio Valenzi

Con l'arrivo dell'attuale sindaco Iervolino al Maschio Angioino è iniziata la cerimonia d'addio per l'ex "sindaco Rosso" Valenzi. In tanti per l'ultimo saluto si sono stretti attorno al suo ricordo. Comune l'affetto manifestato dalle diverse politiche

Napoli si stringe attorno alla memoria di Maurizio Valenzi. Da ieri è allestita la camera ardente e, con il ricordo del sindaco Iervolino, è cominciata stamattina la cerimonia d'addio nella sala dei Baroni al Maschio Angioino all'ex primo cittadino Maurizio Valenzi.

Con una lettera, letta dalla Iervolino si è ricordato Valenzi come: "un grande uomo per una grande politica. Un simbolo del dialogo più vivo nel Mediterraneo." Ha concluso il sindaco affermando: "Ora che sei tra gli uomini giusti non sarai mai solo perché tutti gli anni, il 2 novembre verremo da te e da Giovanni Amendola per attingere forza e coraggio." Il sindaco Iervolino già ieri, arrivata alla camera ardente, aveva pronunciato un discorso in memoria di Valenzi ricordandolo come un uomo che: "Non si è mai piegato nemmeno quando tutto andava contro l'idea democratica."


Non manca il ricordo anche dagli avversari politici. A parlare è il presidente della Provincia, Luigi Cesaro, del Pdl : "Maurizio Valenzi, non è stato solo un punto di riferimento per molti sindaci e amministratori, ma anche un raro esempio di impegno e coerenza intellettuale e politica." Continua quindi Cesaro sottolinendo le doti morali e umane del compianto ex sindaco: "Pur essendo assai diverse le convinzioni che hanno condizionato le nostre scelte politiche presenti e passate, ritengo che a Maurizio Valenzi vadano riconosciuti i meriti derivanti da un profondo attaccamento ai valori della democrazia. Ma anche l'indiscusso rigore morale che gli ha permesso di confrontarsi con le contraddizioni di una città chiamata a misurarsi con le continue e pericolose provocazioni del terrorismo politico e le emergenze causate dal devastante terremoto."

I funerali sono celebrati oggi con rito civile.

Alle 13, salutata dall'applauso delle centinaia di persone accorse al Maschio Angioino, la salma dell'ex sindaco di Napoli, Maurizio Valenzi, ha lasciato la sala dei Baroni, storica sede del consiglio comunale, per raggiungere Salerno dove sarà cremata. Successivamente i resti verranno trasferiti nel cimitero napoletano di Poggioreale dove riposa la moglie Litza.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cominciata la cerimonia d'addio per Maurizio Valenzi

NapoliToday è in caricamento