menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Magistris

De Magistris

Approvata la Carta dei diritti e doveri di cittadinanza comunale per la popolazione migrante

De Magistris: "Si tratta di un documento importante che mira a ridisegnare il quadro dell'integrazione e che serve a colmare il vuoto legislativo nazionale, ancora esistente"

"Abbiamo approvato la Carta dei diritti e doveri di cittadinanza comunale per la popolazione migrante presente sul territorio. L'abbiamo approvata per potenziare i servizi offerti dal Comune agli stranieri che vivono in città, in particolare i minori". Lo scrive il sindaco Luigi de Magistris sulla sua pagina Facebook.


"Si tratta di un documento importante che mira a ridisegnare il quadro dell'integrazione e che serve a colmare il vuoto legislativo nazionale, ancora esistente nonostante le ripetute sollecitazioni del Presidente della Repubblica. Più volte il Capo dello Stato ha fatto appello al Parlamento affinchè legiferasse sullo 'ius loci', cioè concedesse la cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia. Purtroppo si è trattato di un appello rimasto inascoltato. Speriamo che il prossimo Parlamento colmi la lacuna con legge ordinaria costituzionalmente orientata. Per quanto riguarda la nostra città, dopo aver riconosciuto la cittadinanza onoraria ai figli dei migranti nati a Napoli, l'amministrazione ha deciso di approvare anche questa Carta per equiparare tutti gli abitanti nei diritti e nei doveri", ha concluso il sindaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento